Torna l'obbligo di mascherina negli ospedali retici e in alcuni di Zurigo (keystone)

Torna l'obbligo della mascherina

Negli ospedali grigionesi e in molti nosocomi del canton Zurigo si dovrà indossare di nuovo lo strumento di protezione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'aumento del numero di casi di coronavirus sta inducendo gli ospedali ad essere nuovamente più cauti. Alcuni stanno reintroducendo l'obbligo generale di portare la mascherina: tra essi quello cantonale dei Grigioni e alcuni nosocomi zurighesi.

La direzione dell'ospedale cantonale dei Grigioni ha deciso che da domani, venerdì 1° luglio, nelle sue strutture sarà obbligatorio portare la mascherina: l'obiettivo è quello di proteggere tutte le persone presenti nella struttura sanitaria. Il tasso di occupazione dei reparti normali è leggermente aumentato, ha dichiarato Dajan Roman, responsabile della comunicazione dell'ospedale cantonale dei Grigioni. Per ora il reparto di terapia intensiva è tranquillo.

La gestione della pandemia

La gestione della pandemia

TG 20 di mercoledì 22.06.2022

 

Anche diversi ospedali del canton Zurigo hanno adottato la stessa politica. È il caso ad esempio di quello di Winterthur (KSW), dove tutti i pazienti, i visitatori e il personale sono nuovamente tenuti a indossare le mascherine. Lo stesso vale per l'ospedale universitario di Zurigo (USZ) e l'ospedale Limmattal. Invece, stando alle informazioni riportate sui rispettivi siti web, attualmente non vi è alcun obbligo presso l'ospedale della città di Zurigo e l'ospedale pediatrico.

Numeri in crescita

In Svizzera e nel Liechtenstein, martedì (giorno di pubblicazione dei dati nazionali) sono state segnalate all'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) 33'108 nuove infezioni da coronavirus nell'arco di sette giorni. Allo stesso tempo, l'UFSP ha registrato 14 nuovi decessi e 300 ricoveri in ospedale. Una settimana fa, l'UFSP aveva ricevuto segnalazioni di 24'704 nuove infezioni confermate, 251 ricoveri ospedalieri e 11 decessi. Ciò significa che il numero di casi è aumentato del 34% in una settimana. I ricoveri ospedalieri sono aumentati del 19,5% rispetto alla settimana precedente.

Condividi