Primi colpi di pala al cantiere di Frauenfeld
Primi colpi di pala al cantiere di Frauenfeld (petrecycling.ch / Mathias Brechbühl)

Un riciclaggio più efficace

Meno inquinamento grazie al primo centro svizzero di cernita per bottiglie di plastica

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il centro per lo smistamento delle bottiglie di plastica che sorgerà a Frauenfeld, il primo del suo genere in Svizzera, permetterà di evitare la produzione di 124'000 tonnellate di gas serra grazie al riciclaggio.

La particolarità della nuova struttura, che entrerà in funzione nel 2015, è una separazione migliore di contenitori di PET e di plastica, che permetterà un riciclaggio più efficace, e un risparmio energetico rispetto ai sistemi convenzionali.

Il nuovo centro di cernita, secondo una nota dell’Ufficio federale dell’ambiente, permette di ridurre l’impatto ambientale della Svizzera anche evitando il trasporto di rifiuti all’estero.

ATS/sf

Dal TG20:

Condividi