Il traffico di Ginevra (keystone)

Vignetta antinquinamento a Ginevra

Dal 15 gennaio ogni veicolo avrà un adesivo colorato. E quelli troppo inquinanti, in caso di smog, non potranno più andare in centro

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I veicoli in circolazione a Ginevra dovranno essere muniti di una vignetta che li identificherà, attraverso 6 colorazioni differenti, in base alle emissioni. E i mezzi più inquinanti, in caso di picchi di smog, non potranno più accedere al centro cittadino tra le 6.00 e le 22.00. Lo ha deciso il Consiglio di Stato ginevrino.

La misura entrerà in vigore il 15 gennaio
La misura entrerà in vigore il 15 gennaio (keystone)

La misura entrerà in vigore il 15 gennaio, ma le sanzioni (sono previste multe di 500 franchi) scatteranno solo a partire dal 31 marzo. Le vignette avranno una durata pari a quella della vita del veicolo. Contro la decisione pende però un ricorso annunciato dal Touring club svizzero (TCS) e dall'Associazione svizzera dei trasportatori stradali (ASTAG).

Ginevra è la prima località svizzera ad applicare questo tipo di bollino per lottare contro l'inquinamento, misura peraltro già adottata da diverse città francesi, come Annecy. "Abbiamo preferito adottare il sistema delle vignette rispetto a quello delle targhe alterne, perchè quest'ultimo non tiene conto del diverso impatto ambientale di ciascun veicolo", ha spiegato alla TdG Antonio Hodgers, presidente del Consiglio di Stato.

Ginevra, ecco la vignetta antismog

Ginevra, ecco la vignetta antismog

TG 12:30 di giovedì 07.11.2019

 
M. Ang.
Condividi