Il virus è già stato trovato in 21 dei 55 paesi nel continente americano
Il virus è già stato trovato in 21 dei 55 paesi nel continente americano (©Ti-Press)

Virus Zika, due casi

L'Ufficio federale della sanità pubblica conferma di aver trovato l'agente patogeno tropicale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'Ufficio federale della sanità pubblica ha comunicato di aver trovato due casi di virus Zika — potenzialmente responsabile di provocare malformazioni al feto — su viaggiatori di ritorno da paesi tropicali (uno da Haiti in gennaio e l'altro dalla Colombia a fine novembre). Nella nota diffusa oggi, martedì, si consiglia di prestare particolare attenzione e di proteggersi in caso di trasferte in quest'area.

L'evoluzione della situazione è seguita con attenzione, ma per ora si limita a rammentare — a chi avesse intenzione di partire per le nazioni più colpite di informarsi adeguatamente su possibili malattie e vaccinarsi. Raccomanda poi di usare spray antizanzare, portare abiti lunghi e dormire sotto zanzariere. Le donne in gravidanza, poi, devono fare particolare attenzione.

Il virus è già stato trovato in 21 dei 55 paesi nel continente americano, ha indicato lunedì l'Organizzazione mondiale della sanità. L'insetto "sotto accusa" è il Aedes aegypti, responsabile anche della trasmissione di altre malattie.

ATS/px

Dal TG20:

Condividi