Eolico, venti di novità sul Ceneri

L'Azienda elettrica di Massagno ha avviato le misurazioni in vista della posa di una pala al posto dell'antenna Swisscom. Partito l'iter per la costruzione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sono partite le misurazioni da parte dell'Azienda elettrica di Massagno (AEM) per verificare il potenziale dell'installazione di una pala eolica al posto della grande antenna ad onde medie del Monte Ceneri. Gli apparecchi per i rilevamenti sono stati montati direttamente sulla struttura, da qualche tempo in disuso, che le Swisscom intendono smantellare.

A un mese dall’inizio della raccolta delle misure (necessarie per stabilire il dimensionamento dell'aerogeneratore) però "è troppo presto per avere delle risposte" sottolinea il direttore dell'AEM Andrea Testoni . “Un primo bilancio - rileva - andrà fatto a metà dell’esperimento, fra cinque mesi”.

Indipendentemente dalle conclusioni delle ricerche il direttore dell’AEM conferma che l’iter per la procedura d’autorizzazione per poter costruire la struttura (l'antenna si trova alla Cima di Dentro in territorio di Isone) è stato iniziato “anche perché si prevede sia lungo”.

Paolo Beretta


Condividi