L'obiettivo della misura è di indurre il branco a cambiare comportamento
L'obiettivo della misura è di indurre il branco a cambiare comportamento (Immagine d'archivio Imago)

Abbattuta una giovane lupa del Wannaspitz

L'animale è stato ucciso martedì sera nei dintorni di Lumnezia - Il provvedimento era stato autorizzato dalle autorità

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I guardiacaccia grigionesi hanno abbattuto, martedì poco dopo le 21, una giovane lupa del branco del Wannaspitz. L'animale si aggirava nei dintorni di Lumnezia, in Surselva. Lo ha comunicato mercoledì l'Ufficio cantonale per la caccia e la pesca.

L'abbattimento di un giovane esemplare del Wannaspitz era stato autorizzato lo scorso 6 settembre dall'Ufficio federale dell'ambiente. La domanda di regolazione del branco era stata presentata in quanto, nonostante le misure di protezione del bestiame adottate nella regione, erano state predate dieci pecore. Con tale abbattimento si intende indurre il branco a cambiare comportamento.

La carcassa dell'animale sarà portata al Centro di medicina ittica e della fauna selvatica di Berna per l'esame patologico. L'esame genetico sarà effettuato presso l'Università di Losanna.

Sempre nei Grigioni, un'altra giovane lupa era stata abbattuta lo scorso 24 settembre a Klosters. Anche in questo caso si era trattato di un provvedimento conforme a quanto disposto dalle autorità.

Approfondimento sul lupo

Approfondimento sul lupo

Il Quotidiano di martedì 20.09.2022

ATS/Pa.St.
Condividi