Il presidente della fondazione ASPI, Pier Carlo Bocchi
Il presidente della fondazione ASPI, Pier Carlo Bocchi (tipress)

Abusi su minori, convegno al via

Si è aperto a Lugano un congresso con esperti internazionali in prima linea nella lotta contro il fenomeno

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Si è aperto oggi, mercoledì, a Lugano, il congresso legato al 25esimo dell'ASPI, la fondazione della Svizzera italiana per l'aiuto, il sostegno e la protezione dell'infanzia.  I lavori, in programma fino a venerdì prossimo, si focalizzano sull'inquietante fenomeno degli abusi su minori: in Ticino, sono più di 430 le denunce presentate, con fatti accertati, negli ultimi 15 anni.

"Bisogna insistere sulla prevenzione primaria, cercare di fare in modo che le potenziali vittime - che sono i bambini - possano essere coinvolti in discussioni, in attività ludiche che permettano di farli riflettere sulla necessità di autoproteggersi", ha dichiarato Pier Carlo Bocchi, presidente della fondazione.

Al convegno prendono parte diversi esperti internazionali, come Ursula Schele, direttrice dell'istituto Petze di Kiel, in Germania, nonchè creatrice di vari percorsi didattici interattivi, fra i quali uno che sta attualmente coinvolgendo tutti gli alunni delle scuole elementari svizzere.  "È molto importante che i bambini capiscano che possono decidere per il proprio corpo e che nessun altro può farlo per loro", ha sottolineato l'esperta tedesca, illustrando i percorsi da lei elaborati, ai microfoni delle CSI.

CSI/ARi

Dal Quotidiano 19.00:

Come prevenire gli abusi?

Come prevenire gli abusi?

Il Quotidiano di mercoledì 26.10.2016

 

 

 

 

 

Condividi