Agli onori... dei mestieri

Swiss Skills 2018: sei distinzioni, fra le quali anche due medaglie d'oro, per alcuni concorrenti della Svizzera italiana

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Successi anche per alcuni concorrenti ticinesi nell'edizione 2018 degli Swiss Skills, i campionati delle professioni che si sono conclusi sabato sera a Berna, al termine di 4 giorni che hanno visto 900 ragazzi e ragazze competere in 75 differenti campi professionali.

Al team della Svizzera italiana, composto da una trentina di concorrenti, sono andate infatti complessivamente sei distinzioni. Due medaglie d'oro sono state assegnate a Luca Roma, vetraio, e a Simone Sala, installatore di impianti di riscaldamento. Entrambi potrebbero ora concorrere per i World Skills, i campionati mondiali in programma per il prossimo anno in Russia.

Quindi, tre medaglie d'argento: a conquistarle sono stati Franca Borgna, creatrice d'abbigliamento, Matteo Calà, per gli impianti di refrigerazione, e Barbara Passos Soares, operatrice nelle pulizie ordinarie e manutentive. Infine, anche una medaglia di bronzo conferita a Manuele Gianella, saldatore.

"Sei medaglie.. siamo felicissimi, non potevamo sperare di meglio", ha dichiarato Sara Rossini, delegata per la Svizzera italiana, commentando con soddisfazione le conquiste del podio ottenute dal team.

Red.MM/ARi

VAI alle classifiche degli Swiss Skills 2018, con tutti i risultati delle varie competizioni

Condividi