Basta treni navetta all'Oberalp

Servizio invernale soppresso dal 2023 a causa dell'esiguo numero di veicoli trasportati da quando la transitabilità del Lucomagno è garantita

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il servizio di trasporto ferroviario invernale delle automobili fra Andermatt (UR) e Sedrun (GR) via l'Oberalp sarà soppresso a partire dalla primavera del 2023. A causa del calo della domanda, l'Ufficio federale dei trasporti (UFT) non ha più ordinato il collegamento alla Matterhorn Gotthard Bahn, ritenendolo non più prioritario.

Il numero dei veicoli trasportati dai treni navetta si è stabilizzato a 2'100 per inverno dal 2011, si legge in una nota. Da quando cioè è garantita l'apertura per tutto l'anno del collegamento stradale del Passo del Lucomagno, ricorda la compagnia ferroviaria i cui treni navetta, attualmente, assicurano tre collegamenti quotidiani per direzione durante l'alta stagione sciistica e due all'inizio e alla fine dell'inverno.

Nel futuro prossimo, sulla linea dell'Oberalp sarebbero inoltre serviti ingenti investimenti, che ora non si rendono più necessari. A titolo di compensazione, i cantoni interessati e la Confederazione stanno attualmente discutendo un miglioramento del servizio regionale viaggiatori tra Andermatt e Disentis.

Mercoledì il servizio è stato sospeso a causa delle nevicate che hanno costretto l'azienda a interrompere la circolazione di tutti i treni tra la località grigionese e quella urana.

ATS/Diem
Condividi