Il ministro paraguayano della Cultura Fernando Griffith era in Val di Blenio per il gemellaggio
Il ministro paraguayano della Cultura Fernando Griffith era in Val di Blenio per il gemellaggio (Ti-Press)

Bertoni unisce Blenio e Paraguay

Accordo tra il comune d'origine e quello d'adozione dello scienziato ticinese, che fa da "ponte" tra i due

  • Ascolta
  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il comune bleniese di Acquarossa ha ora un “alter ego” dall’altra parte del pianeta. Si è infatti gemellato con Presidente Franco, località situata nel lontano Paraguay, alla luce di un accordo di collaborazione in memoria dello scienziato Mosè Santiago Bertoni, originario della Val di Blenio.

In valle ha presenziato anche il ministro della Cultura paraguayano, Fernando Griffith, il quale ha segnalato come in questi giorni si sia creato un ponte invisibile tra due paesi molto lontani, grazie appunto all’operosità di Bertoni, emigrato in Paraguay e mai più tornato nella sua terra d’origine.

Mosé Bertoni, scienziato multitasking

In Sudamerica il ticinese si è impegnato su vari ambiti, come botanica, climatologia, storia e linguistica, diventando una figura di riferimento per i suoi nuovi concittadini, come lo è ancora per gli abitanti del nucleo dove nacque, Lottigna, il 15 giugno 1857.

In Paraguay gli sono state dedicate scuole, strade e perfino qualche villaggio anche perché il bleniese infatti s'impegnò a diffondere il suo sapere per il bene del Paraguay tanto che l'ancora assai usato calendario delle piogge "locale" è frutto dell'ingegno di colui che era conosciuto come "el sabio", il saggio, Bertoni. Era del resto una personalità che si appassionava ai temi più diversi e capace di occuparsi di botanica, meteorologia, geografia, agronomia, zoologia, etnografia, pur continuando a fare il colono, sviluppare i suoi terreni ed essere un valido ricercatore e un ottimo divulgatore scientifico.

Una piantagione di stevia, pianta classificata da Bertoni, non lontano da Asunciòn
Una piantagione di stevia, pianta classificata da Bertoni, non lontano da Asunciòn (Reuters)

Emigrato in Argentina nel 1884 e trasferitosi tre anni dopo in Paraguay, Mosè Bertoni diede vita nel 1893 alla colonia “Guillermo Tell”, in una località nell'attuale distretto di Presidente Franco che ancora oggi si chiama Puerto Bertoni, mentre l’anno dopo fondò la Scuola nazionale di agricoltura che diresse per oltre dieci anni nella capitale Asunciòn.

L'uomo di scienza bleniese, morto nel 1929 a Foz do Iguaçu, in Brasile, fu tra l'altro il primo a classificare la "stevia rebaudiana", pianta arbustiva perenne usata e pubblicizzata come dolcificante naturale dai colossi USA delle bibite gassate.

CSI/EnCa

Gemellaggio col Paraguay

Gemellaggio col Paraguay

Il Quotidiano di giovedì 15.03.2018

 
Condividi