L'ospedale Civico e il Cardiocentro a Lugano (Ti-Press)

Cardiocentro, l'iniziativa sarà ritirata

Il testo, che ha raccolto ben 17'000 firme, chiedeva di continuare a garantire piena autonomia alla clinica

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il comitato allargato ha dato mandato al professor Tiziano Cassina di ritirare l'iniziativa "Grazie Cardiocentro". Lo hanno confermato martedì i promotori in conferenza stampa a Lugano. Questo a condizione che entrambe le parti sottoscrivano l'accordo.

RG 12.30 del 30.07.2019 Cardiocentro, una notizia che era nell'aria
RG 12.30 del 30.07.2019 Cardiocentro, una notizia che era nell'aria
 

Il testo dell'iniziativa chiedeva di continuare a garantire all'istituto piena autonomia, anche finanziaria, e ha raccolto una quantità record di firme per il Ticino: quasi 17'000, depositate lo scorso novembre.

La notizia del ritiro era però già nell'aria. Il passo indietro era stato ipotizzato una ventina di giorni fa, a seguito dell'incontro tra le delegazioni dell'Ente ospedaliero cantonale (EOC) e del Cardiocentro.

 

Un dialogo che ha permesso di raggiungere un'intesa per la nascita di un futuro istituto specialistico all'interno della sanità pubblica: una clinica pienamente integrata nell’EOC, ma anche un modello di Cardiocentro con cui si possano salvaguardare le competenze e la filosofia clinico-aziendale. L'accordo permetterà di trasferire il Cardiocentro in mani pubbliche entro l'anno prossimo, come prevedeva l'intesa firmata nel 1996.

EOC soddisfatto

L'Ente ospedaliero cantonale ha affidato ai social media la sua reazione di soddisfazione per quello che definisce già il "ritiro" dell'iniziativa. La firma dell'accordo tra EOC e Cardiocentro che -sottolinea- contempla il ritiro dell'iniziativa, avverrà nei prossimi giorni con il Consiglio di Stato, nel suo ruolo di garante. Seguirà -viene annunciato su twitter- una conferenza stampa. Fino ad allora, ci è stato precisato, nessun'intervista sarà rilasciata.

Solo una firma separa Cardiocentro e EOC

Solo una firma separa Cardiocentro e EOC

Il Quotidiano di martedì 30.07.2019

 
 
Bleff/bin
Condividi