Il Municipio ha formulato le proposte per il futuro (Keystone)

Castelli, gestione transitoria

Il Municipio di Bellinzona propone al Governo di suddividere il disavanzo tra città, cantone e organizzazione turistica. Un anno di transizione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Municipio di Bellinzona, nella sua ultima seduta, ha preso atto dell'esito dell'audit sulla gestione dei Castelli di Bellinzona, commissionato alla Multirevisione SA per far luce sul disavanzo di 580'000 franchi venuto alla luce nel corso della primavera scorsa. Lo si legge in una nota diffusa giovedì. L'Esecutivo cittadino propone al Governo di condividere con cantone e Organizzazione turistica regionale (OTR) la copertura del disavanzo, di conferire ancora provvisoriamente all'OTR la gestione dei Castelli per un anno e di definire, entro la metà del 2019, una nuova governance sulla base del progetto di valorizzazione che è in fase di conclusione.

La città di Bellinzona ritiene che così facendo sia possibile garantire la necessaria continuità operativa del Castelli per il 2019, con gli adeguati strumenti di controllo e si abbia il tempo sufficiente per implementare le nuove modalità di gestione.

Castelli Bellinzona, si cambia

Castelli Bellinzona, si cambia

Il Quotidiano di giovedì 18.10.2018

 
CSI/WytA
Condividi