Il centro giovanile di Chiasso
Il centro giovanile di Chiasso (gwenstival)

Chiasso, generazioni riunite

Investimento di 1,6 milioni per bambini, giovani e anziani – Lavori in vista anche alla polizia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Municipio di Chiasso rinnovando completamente l’edificio che dal 1992 ospita il centro giovanile intende dar vita ad uno spazio intergenerazionale rivolto a bambini, adolescenti ed anziani. Sarà "un esempio di convivenza e collaborazione tra le diverse generazioni, unico nel Mendrisiotto", rileva il messaggio che chiede 1,58 milioni per la ristrutturazione.

A lavori conclusi (entro il giugno 2016) i due piani dello stabile all’ex Lazzaretto, oltre al centro giovanile con salone, cucina, ufficio, servizi, terrazza e locale multiuso (discoteca) nel seminterrato, ospiteranno la Ludoteca di Comunità familiare, la sezione dell’Associazione ticinese terza età, ma pure gruppi carnevaleschi e associazioni.

La sede della polizia di Chiasso
La sede della polizia di Chiasso (©Ti-Press)

Un investimento milionario è previsto anche alla sede della polizia acquistata 10 anni fa. L’intervento dovrà risolvere il problema rappresentato dalle infiltrazioni d’acqua. Infiltrazioni che a fine 2013 avevano provocato il distacco di parte delle intonaco della sala teoria al primo piano dove la soletta presenta pure problemi strutturali.

Diem

Dal Quotidiano:

Condividi