Chiasso, riammissioni rapide

Amministrazione federale delle dogane e polizia di frontiera hanno aperto un ufficio per velocizzare le operazioni tra i due paesi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

E' operativo a Chiasso l'ufficio binazionale Svizzera-Italia, dove collaborano Amministrazione federale delle dogane, polizia ticinese e italiana, con l'obiettivo di velocizzare le procedure di riammissione (ordinarie e semplificate) di persone in situazione irregolare fermate sul territorio dello Stato richiedente.

L’attività di questa sezione tiene conto dell’accordo sulla cooperazione di polizia e doganale tra il Consiglio federale e il Governo della Repubblica Italiana, entrato in vigore il primo novembre 2016.

L’apertura della struttura, composta da uffici operativi misti e una sala comune, è stata concordata dalle due parti. Svizzera e Italia riammettono sul proprio territorio, su richiesta dell’altro Stato contraente, ogni persona in situazione d’irregolarità fermata sul territorio dello Stato richiedente. Questa procedura avviene purché sia inconfutabile la provenienza o la cittadinanza della persona nello Stato che accoglie la richiesta.

Italia e Svizzera in un solo ufficio

Italia e Svizzera in un solo ufficio

Il Quotidiano di venerdì 08.11.2019

 
sdr
Condividi