L'uomo è tornato a piede libero (©Ti-Press/Benedetto Galli)

Coazione, 56enne indagato

L'uomo, titolare di un salone di estetica e da parrucchiere nel Luganese, è accusato di atti sessuali e molestie

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un 56enne italiano, domiciliato nel Mendrisiotto e titolare di un salone di estetica e da parrucchiere nel Luganese, è stato arrestato il 21 giugno per ordine del procuratore pubblico Moreno Capella.

Lo hanno comunicato venerdì il ministero pubblico e la polizia cantonale, precisando che l'uomo è tornato a piede libero e che nei suoi confronti è stata aperta un'inchiesta per coazione sessuale, atti sessuali con persone incapaci di discernimento o inette a resistere e molestie sessuali.

Le presunte vittime, secondo informazioni in nostro possesso, sarebbero tre (ascolta l'audio allegato) e tutte maggiorenni. Si tratterebbe di clienti e dipendenti di cui l'uomo è il titolare, che nel frattempo avrebbe, almeno parzialmente, ammesso i fatti.

CSI/px

Parrucchiere indagato per reati sessuali

Parrucchiere indagato per reati sessuali

Il Quotidiano di venerdì 06.07.2018

Condividi