Da Milano, la droga era diretta a Zurigo
Da Milano, la droga era diretta a Zurigo (tipress)

Confermato l’arresto del corriere

I cinque chilogrammi di eroina sequestrati sabato erano stati nascosti nella scocca dell’automobile

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Emergono nuovi dettagli sul sequestro di 5,2 chilogrammi di eroina effettuato sabato mattina lungo la A2, all’altezza della Collina d’Oro. Lo stupefacente era stato nascosto sotto la vettura, in uno spazio ricavato per l’occasione nella scocca.

Il giovane albanese che si trovava al volante della Volkswagen Passat ha ammesso sin da subito le proprie responsabilità. La droga – ha spiegato – proveniva da Milano, ed era diretta a Zurigo. Il suo arresto è stato confermato nella tarda mattinata di oggi (lunedì) dal giudice dei provvedimenti coercitivi Ursula Züblin.

Il corriere ha dichiarato di essere al suo primo viaggio. Una versione, la sua, tutta da verificare. Intanto già ieri (domenica) la procuratrice capo Chiara Borelli ha disposto la scarcerazione della sua compagna, risultata estranea alla vicenda.

Francesco Lepori

Il nostro approfondimento sul trasporto di droga su gomma:

Il corridoio della cocaina

Il corridoio della cocaina

di Ludovico Camposampiero e Fabio Salmina

Dal Quotidiano:

Oltre 5 chili di eroina nella scocca!

Oltre 5 chili di eroina nella scocca!

Il Quotidiano di lunedì 12.06.2017

Condividi