Beltraminelli e Gobbi
Beltraminelli e Gobbi (© Keystone)

Dispiacere a Bellinzona

Il Governo ticinese "prende atto" della mancata elezione di Gobbi nell'Esecutivo federale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Governo ticinese ha espresso il suo "dispiacere" per la mancata elezione di Norman Gobbi in Consiglio federale, di cui "prende atto".

"In attesa che un ticinese torni a sedere nel Governo federale, le ultime settimane vanno comunque considerate come un importante segnale di rinnovata attenzione verso le diverse componenti culturali e linguistiche" della Svizzera, si legge in un comunicato diffuso mercoledì a poche ore dalla nomina del vodese Guy Parmelin nell’Esecutivo nazionale. "Porre fine a questa prolungata assenza è un'esigenza per salvaguardare l’identità e la forza del nostro paese", prosegue la nota.

In conclusione, il Consiglio di Stato ringrazia Gobbi per la disponibilità dimostrata e si congratula con il neoeletto auspicando che darà seguito agli intenti di attenzione nei riguardi del Ticino.

ZZ

Dal Quotidiano:

Reazioni di delusione

Reazioni di delusione

Il Quotidiano di mercoledì 09.12.2015

Condividi