Il Presidente dell'Associazione turistica ticinese Aldo Rampazzi (©Tipress)

Il CdA degli addii

Sementina ha ospitato giovedì il primo consiglio d'amministrazione di Ticino Turismo senza Frapolli; lascia anche Lorenzo Pianezzi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È stato il primo CdA di Ticino Turismo senza Elia Frapolli, quello che si è tenuto oggi, giovedì, a Sementina. Il consiglio d’amministrazione, ricordiamo, aveva messo alle strette il candidato PPD al Consiglio di Stato in seguito alla sua decisione di partecipare alle elezioni di aprile.

Durante la seduta si è deciso come concretizzare il divorzio. "La soluzione è che settimana prossima sarà in sede per il trapasso al direttore ad interim Kaspar Weber", dichiara alla RSI il Presidente dell'Associazione turistica ticinese Aldo Rampazzi. "Dopodiché il direttore avrà un congedo non pagato nel quale potrà godere di tutte le vacanze arretrate fino alle elezioni. Dopo le elezioni regoleremo tutto il resto".

Sul concorso per la successione di Frapolli, se ne saprà di più a metà dicembre. Oggi era il giorno degli addii, anche Lorenzo Pianezzi, presidente di Hotelleriesuisse lascia il CdA e propone al suo posto Massimo Perucchi. Non è dato sapere se la sua partenza abbia un nesso con le polemiche che hanno preceduto le dimissioni dell'ex direttore.

CSI/Red.MM

Condividi