La Lega sceglie candidati e alleanza

Il Quotidiano di domenica 23.10.2022

L'Assemblea della Lega dei ticinesi (Ti Press)

Lega: alleanza con UDC e Boris Bignasca in lista

Queste le decisioni principali prese dall'Assemblea della Lega dei ticinesi, riunita domenica a Rivera

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Alleanza con l'UDC per il Consiglio di Stato e il capogruppo Boris Bignasca in lista con gli uscenti Norman Gobbi e Claudio Zali. Queste le decisioni principali prese dall'Assemblea della Lega dei ticinesi, riunita domenica a Rivera a porte chiuse.

Un appuntamento importante sotto più punti di vista. Prima di tutto in ottica elezioni cantonali del prossimo aprile. E poi c'è una novità interna non indifferente per un Movimento come la Lega: l'Assemblea appunto, il confronto allargato, un esercizio di democrazia interna finora negletto. È la prima volta che questo accade.

In merito alla decisione sul nome di Boris Bignasca "magari qualcuno avrebbe preferito avere una componente femminile piuttosto che una componente regionale però, alla fine, il Consiglio direttivo ha spiegato che la volontà era quella di candidare un profilo forte e questa è stata la decisione", ha spiegato alle telecamere della RSI Sabrina Aldi, granconsigliera leghista e portavoce del Consiglio esecutivo.

Sull'alleanza con l'UDC, sempre Sabrina Aldi, ha spiegato che "alla fine ha prevalso il pragmatismo e quindi" la proposta "è stata accolta positivamente, praticamente all'unanimità dall'Assemblea. La volontà che è emersa oggi è quella comunque di correre con l'UDC per avere una destra forte".

Boris Bignasca
Boris Bignasca (© Ti-Press / Francesca Agosta)

SEIDISERA/Quot/M. Ang.
Condividi