L'esponente UDC durante il giuramento a Palazzo Civico
L'esponente UDC durante il giuramento a Palazzo Civico (© Ti-Press / Pablo Gianinazzi)

Lugano: ecco i nuovi dicasteri

A Galeazzi consulenza e gestione, sicurezza e salute, e statistica urbana - Foletti alle istituzioni, ma mantiene la divisione finanze

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo l'ingresso ufficiale di Tiziano Galeazzi nel Municipio di Lugano, giovedì la prima seduta del nuovo Esecutivo cittadino ha ridistribuito provvisoriamente i dicasteri. Il vicesindaco Michele Foletti ha assunto la conduzione politica del Dicastero istituzioni - precedentemente attribuita al sindaco Marco Borradori - mantenendo tuttavia la responsabilità anche della divisione finanze, che gestisce dal 2013.

Galeazzi prende le redini del Dicastero consulenza e gestione, a cui si aggiunge il servizio sicurezza e salute "divenuto strategico con la crisi pandemica" (finora parte del Dicastero sicurezza e spazi urbani) e del servizio statistica urbana (precedentemente parte del Dicastero istituzioni), spiega la Città in una nota.

Dopo la scomparsa di Borradori, la nomina del sindaco seguirà un iter che si aprirà il 6 settembre con la pubblicazione del decreto di convocazione dell’assemblea comunale per la relativa votazione. Se entro il 20 non perverranno altre candidature oltre a quella già preannunciata di Foletti, la carica diverrà definitiva con elezione tacita il 4 ottobre. Qualora invece dovessero invece esserci altri municipali che si candidano, i cittadini saranno chiamati alle urne il 14 novembre.

 
eb
Condividi