Proposte per la giustizia

Il Quotidiano di lunedì 25.10.2021

Tutto nelle loro mani (© Ti-Press / Samuel Golay)

Magistratura, le quattro proposte

La Commissione giustizia e diritti del Gran Consiglio ticinese ha fatto i suoi nomi: Lipari, Barca, Buzzi e Libotte

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Commissione giustizia e diritti, che si è riunita lunedì a Bellinzona, sotto la presidenza di Sabrina Aldi ha proposto quattro nomine per la magistratura ticinese. Per i due posti supplementari come procuratori pubblici sono stati fatti i nomi di Veronica Lipari, in quota PS, e Simone Barca, in quota Lega. Invece, per la sostituzione di Nicola Respini è stata indicata Chiara Buzzi, in questo caso in quota PPD.

Inoltre, René Libotte, oggi procuratore pubblico retico, è stato designato per il posto di giudice dei provvedimenti coercitivi. Per la presidenza della pretura penale è stata indicata Elettra Orsetta Bernasconi Matti (quota PLR) ed Emilie Mordasini quale giudice supplente del Tribunale d’appello.

La decisione finale, che spetta al Gran Consiglio, è prevista per l’8 novembre.

AlesS
Condividi