Una foto dell'edizione 2021: la consegna simbolica delle chiavi, anche in questo caso in assenza di festeggiamenti (© Ti-Press / Francesca Agosta)

Niente carnevale

Anche gli organizzatori del Nebiopoli di Chiasso e della Lingera di Roveredo hanno gettato la spugna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il prossimo febbraio nella Svizzera italiana non ci sarà alcuno dei principali carnevali. Mercoledì sera anche gli organizzatori del Nebiopoli di Chiasso e della Lingera di Roveredo hanno annunciato di aver deciso di annullare i festeggiamenti a causa dell'evoluzione della situazione pandemica. Entrambi i comitati hanno cercato fino all'ultimo di salvare l'edizione 2022, ma hanno dovuto rinunciare.

RG 24.00 del 12.01.22: le considerazioni del presidente Alessandro Gazzani al microfono di Camilla Luzzani
RG 24.00 del 12.01.22: le considerazioni del presidente Alessandro Gazzani al microfono di Camilla Luzzani
 

"Siamo comunque fieri di non aver alzato bandiera bianca prima del tempo anche se a seguito dell’evidente situazione epidemiologica siamo costretti a gettare la spugna. Possiamo restare sognatori finché ciò è possibile ma in questo momento dobbiamo purtroppo essere realisti" scrive in una nota il comitato direttivo di Chiasso spiegando di aver deciso l'annullamento anche per "non mettere sotto pressione" gli enti di primi intervento, le aziende comunali, l'ufficio tecnico e la polizia con i quali ha avuto constanti contatti, così come con il Municipio.

Spostare il carnevale?

Da Chiasso arriva un'adesione all'idea avanzata dal presidente del Rabadan Giovanni Capoferri di spostare il carnevale in un altro periodo. "Potrebbe essere un modo per combattere per il momento la situazione" spiega il comitato guidato da Alessandro Gazzani sottolineando che "L’attuale situazione sta portando alla scomparsa di gruppi o delle manifestazioni stesse". Nebiopoli invita quindi le società consorelle di Bellinzona, Roveredo, Biasca, Tesserete e Locarno ad avviare le discussioni.

Nebiopoli light in piazza centrale

Gli organizzatori del Nebiopoli rendo noto che stanno allestendo una versione light del carnevale che sarà semplice e "senza tante pretese". Si terrà dal 25 al 27 febbraio in piazza centrale con eventi gastronomici e popolari dei rioni durante il giorno, accompagnati da festeggiamenti durante il pomeriggio che si protrarranno fino alle prime ore della sera con spazio per le guggen.

A Roveredo si pensa a qualcosa per l'anniversario

Il comitato della Lingera nel comunicato con cui ha ufficializzato l'annullamento dei bagordi previsti dal 16 al 20 febbraio rende però noto che "sta valutando di organizzare un evento all’aperto per festeggiare il 60esimo di fonda-zione che ricorre quest’anno. Ulteriori dettagli saranno resi noti nelle prossime settimane".

Diem
Condividi