Si può volare
Si può volare (© Keystone / Ti-Press / Samuel Golay)

Nubi sui voli cancellati ad Agno

Gli annullamenti all'aeroporto di Lugano-Agno sono in aumento – Sozzi: "È per la sicurezza dei passeggeri"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La conformazione del territorio rende lo scalo di Lugano-Agno ostico per i piloti. Per questo è sovente esposto al rischio di cancellazioni in caso di foschia. Negli ultimi mesi la percentuale di voli annullati si attesta attorno al 3-4%. Il doppio rispetto alla media degli anni passati.

Recentemente il problema si è accentuato, come riportato dal CdT. Il direttore di Lugano Airport Alessandro Snozzi lo conferma, ed è convinto che "la scarsa visibilità è la nostra nemica più grande".

Nei giorni in cui sopra lo scalo il cielo è limpido, ma lungo il percorso no "le compagnie – sostiene sempre Sozzi – per la sicurezza dei passeggeri sono costrette a rinunciare a volare. Ci stiamo impegnando per minimizzare il problema, restiamo comunque un aeroporto affidabile".

MABO

Condividi