Immagine d'archivio (tipress)

Nuove preture di protezione verso le urne

I ticinesi, dopo il “sì” del Gran Consiglio, dovrebbero votare a settembre sulla trasformazione delle ARP

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I ticinesi torneranno nuovamente alle urne, probabilmente in settembre, per esprimersi del tema delle tutele e delle curatele. Oggi, martedì, il Gran Consiglio ticinese ha dato via libera, senza nessun voto contrario, alla modifica costituzionale che trasforma le autorità regionali di protezione, meglio note come ARP, in un organo giudiziario: ovvero le preture di protezione. Si tratta del primo passo di una riforma attesa da tempo e della quale, previo il sì popolare, andranno ancora definiti i dettagli.

Una firma per le Arp

Una firma per le Arp

Il Quotidiano di lunedì 23.05.2022

 
SEIDISERA/Red.MM
Condividi