Palapenz, intervento regolare

Nell'operato degli agenti nei confronti dei contestatori del nuovo centro per richiedenti l'asilo "non sono emersi elementi di rilevanza penale"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'intervento degli agenti di polizia contro degli attivisti al Palapenz di Chiasso lo scorso 25 settembre alla serata informativa sul nuovo centro per richiedenti l’asilo di Novazzano fu regolare. Lo comunica mercoledì il ministero pubblico.

 

Gli attivisti, manifestando la loro opposizione alla politica di asilo svizzera, giudicata razzista, interruppero la discussione. Gli agenti presenti alla serata scortarono fuori dalla sala cinque contestatori, alcuni anche con la forza. Ma dopo "un'attenta ricostruzione dei fatti basata su numerosi interrogatori e filmati acquisiti", non essendo "emersi elementi di rilevanza penale", il procuratore generale Andrea Pagani ha "emanato un decreto di abbandono".

 

L'accusatore privato - da noi contatto - ha affermato che non farà ricorso. Seppur deluso, l'importante - ha aggiunto - è che la giustizia si sia occupata dei fatti del Palapenz.

joe.p./CSI
Condividi