Calanca isolata da una frana

Il Quotidiano di domenica 04.12.2022

Lo smottamento sulla strada cantonale (TiPress)

"Purtroppo capita spesso di essere isolati"

Valle Calanca: specialisti all'opera per ripristinare la viabilità. Diversi villaggi sono isolati; le preoccupazioni della vice sindaca di Buseno Rosanna Spagnolatti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La strada principale della Valle Calanca è interrotta da domenica mattina a causa di una frana caduta tra il bivio di Buseno e Castaneda e lo resterà per diverso tempo, secondo quanto affermato dalla polizia cantonale retica. "E' sceso diverso materiale, l'ufficio tecnico ed il Cantone dovranno fare un sopralluogo, ma saranno circa 10 metri cubi", spiega il vice comandante dei pompieri della Calanca Daniele Corecco.

 

Poco prima delle 6.30, una donna che abita in zona, ha riferito alla polizia cantonale dei Grigioni di aver "sentito un forte boato vicino a Buseno e che si stava alzando del fumo". Sono stati chiamati i vigili del fuoco della Bassa Mesolcina e della Calanca e le pattuglie della polizia. Quando sono arrivati sul posto, hanno scoperto che una frana aveva sepolto e danneggiato la strada dopo il bivio per Castaneda per una lunghezza di oltre 150 metri.

 
La vice sindaca di Buseno Rosanna Spagnolatti
La vice sindaca di Buseno Rosanna Spagnolatti (tipress)

Gli specialisti hanno constatato la presenza di enormi massi sulla carreggiata, che hanno completamente ricoperto e danneggiato la strada per una lunghezza di circa 150 metri tra l'intersezione Castaneda e Molina. Pure danneggiata il cavo delle fibre ottiche, per cui la Calanca, sopra Buseno, oltre ad essere isolata dal punto di vista della viabilità è anche priva di rete Internet. Ancora difficile stabilire, attualmente, il tempo necessario alla riapertura della strada. Non vengono segnalati feriti. Al momento diversi villaggi, con le loro centinaia di abitanti, sono tagliati fuori dal mondo.

La vice sindaca di Buseno e gran consigliera Rosanna Spagnolatti spiega che "putroppo in valle è già capitato diverse volte di rimanere isolati a causa di frane o scoscendimenti. In qualità di autorità comunale abbiamo un margine di manovra molto limitato visto che la strada è cantonale. Servirà comunque un incontro con le autorità cantonali per cercare di risolvere, anche per il futuro, questo tipo di situazione".

 
Swing/RG/ATS
Condividi