Tre i temi sottoposti al voto
Tre i temi sottoposti al voto (Ti-Press)

Ritorno alle urne il 30 ottobre

Cittadini ticinesi chiamati a esprimersi sull'imposta di circolazione, le autorità regionali di protezione e la modifica della Costituzione a favore delle persone con disabilità

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

In Ticino si tornerà alle urne il prossimo 30 ottobre. Lo ha comunicato oggi il Consiglio di Stato, esponendo i tre oggetti che nelle future votazioni cantonali saranno sottoposti alla cittadinanza.

Al popolo sarà chiesto di esprimersi: sulla modifica approvata l'11 aprile 2022 della Costituzione cantonale in merito all’inclusione delle persone con disabilità e il riconoscimento della lingua dei segni italiana; sulla modifica accolta il 21 giugno 2022 della Costituzione cantonale per la riforma dell’organizzazione delle autorità di protezione; e sull’iniziativa popolare del 12 maggio 2017 “Per un’imposta di circolazione più giusta!” e il relativo controprogetto del Gran Consiglio del 22 giugno 2022.

Nel comunicato, l’Esecutivo spiega “di avere optato per la data del 30 ottobre dopo avere preso atto delle decisioni comunicate negli scorsi giorni dalla Cancelleria federale. La scelta è quindi caduta su questa data, anche tenendo conto che non sarebbe stato tecnicamente possibile organizzare una votazione con tre temi già domenica 25 settembre”.

Una firma per le Arp

Una firma per le Arp

Il Quotidiano di lunedì 23.05.2022

Dal Gran Consiglio ticinese

Dal Gran Consiglio ticinese

Il Quotidiano di lunedì 11.04.2022

 
FontG
Condividi