Ricky Petrucciani

Sognando Tokyo 2020

La storia di Ricky Petrucciani, 18enne onsernonese, che dopo la conquista del titolo di campione svizzero nei 400 punta alle Olimpiadi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ricky Petrucciani è un atleta ticinese poco più che maggiorenne, che si sta imponendo nel panorama sportivo, non solo nazionale. Il giovane onsernonese, che ha mosso i suoi primi passi in pista con la Virtus Locarno, negli ultimi tempi si è trasferito Oltralpe, presso l'LC Zurigo, per continuare la sua preparazione ad alto livello.

Ricky Petrucciani al Galà dei castelli di Bellinzona
Ricky Petrucciani al Galà dei castelli di Bellinzona (©Ti-Press)

Tra i suoi risultati recenti figura la conquista nell'agosto scorso della medaglia d'oro nei 400 metri ai Campionati Svizzeri di Basilea e il suo miglior tempo, sempre nei 400, ottenuto nell’ultima edizione del Galà dei Castelli di Bellinzona. "Ho iniziato la mia avventura sportiva come calciatore ma sono stato scartato... visto che giocavo sulle fasce ed ero veloce ho pensato di impegnarmi nella corsa e nell'atletica... Ecco come sono nato", racconta ai microfoni della RSI.

Un vero talento in erba che, partito da Mosogno e grazie anche al sostegno del padre, è riuscito a raggiungere importanti traguardi in breve tempo e che sogna, un giorno, di poter incontrare il suo idolo Usain Bolt e di poter partecipare ai Giochi olimpici, magari già quelli di Tokyo, in Giappone, del 2020… Noi lo abbiamo incontrato.

Per saperne di più:

- Ricky Petrucciani, il sito ufficiale

Sognando Tokyo 2020

Sognando Tokyo 2020

Il Quotidiano di lunedì 07.10.2019

 
bin
Condividi