Il farmacista cantonale Giovan Maria Zanini (tipress)

Test Covid-19, prezzi fra alti e bassi

Il farmacista cantonale ticinese Giovan Maria Zanini: “In situazione normale il costo medio diminuirà, ma crescerà nei casi particolari”

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

“Fissare dei prezzi di riferimento, dei massimi e dei minimi, sarebbe in contrasto con la legge vigente”: lo ha ribadito il farmacista cantonale Giovan Maria Zanini, in merito ai test diagnostici per il Covid-19 che da oggi, lunedì, tornano a essere a pagamento (salvo alcune eccezioni). Zanini spiega inoltre che “laddove a pagare non è più l’ente pubblico, la politica ha scelto di volere il libero mercato: ogni fornitore di prestazione fa il prezzo che vuole e lo contratta con il cliente, che se non è d’accordo potrà andare in un’altra farmacia”.

 

Quanto costa a una farmacia il kit per un test antigenico rapido? “Sui 5-6 franchi”, ci risponde il farmacista cantonale, che aggiunge: “Ognuno deve poi calcolare il costo del personale e della struttura allestita, chiaramente se una farmacia riesce a fare i test all’interno dei propri locali, senza avere un affitto supplementare da pagare, e se usa il suo personale già sotto contratto, parte da una situazione molto più favorevole rispetto a chi ha dovuto affittar degli spazi e assumere personale per eseguire i test: ognuno farà il calcolo di quello che deve far pagare, questa è appunto la legge della concorrenza, e ognuno può fornire la stessa prestazione a un prezzo diverso da altri”.

Da oggi si pagano i test

Da oggi si pagano i test

TG 12:30 di lunedì 11.10.2021

 

Zanini aggiunge che è probabile il manifestarsi di due situazioni: “Da un lato ci sarà una spirale al ribasso, entro certi limiti, dei costi dei test, perché chi ha fatto investimenti prima di perdere il mercato dovrà abbassare il costo della sua prestazione per continuare ad avere clienti, dall’altro però ci sarà anche la possibilità di far pagare di più il test quando la domanda sarà talmente alta. Per esempio se prima di una grande manifestazione un farmacia proporrà un prezzo basso ma ci sarà una coda interminabile, qualcun altro potrebbe dire: ‘vieni da me, salti la coda ma il test ti costa il doppio’; chi per esempio dovesse aver bisogno di un test per fare un viaggio e dovesse richiederlo di notte, è chiaro che chi glielo offrirà farà un prezzo superiore”. In sintesi, spiega ancora il farmacista cantonale, i prezzi mediamente scenderanno in situazione normale, ma aumenteranno in situazioni particolari.

Per saperne di più:

Quando si paga e quando no, quando si ottiene il certificato e quando no

Test a pagamento, guerra dei prezzi

Test a pagamento, guerra dei prezzi

TG 20 di lunedì 11.10.2021

 
CSI-AP/ludoC
Condividi