Tutti con la mascherina

La nuova regola è rispettata: praticamente non ci sono utenti senza maschera su bus e treni regionali

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Da oggi in Svizzera è obbligatorio indossare le mascherine sui mezzi pubblici e fino ad ora, sia secondo i corrispondenti dell'agenzia Keystone-ATS sul territorio svizzero-tedesco che secondo una nostra verifica presso le TPL luganesi, la nuova regola è largamente rispettata. Praticamente non ci sono utenti senza maschera su bus e treni regionali.

La misura ha lo scopo di frenare l'aumento dei casi di coronavirus. L'obbligo, ricordiamo, concerne le persone sopra i 12 anni su treni, tram, bus, impianti di risalita e battelli su tutto il territorio, ha deciso mercoledì scorso il Consiglio federale.

Le persone che si rifiutano di applicare la misura non vengono multate , ma devono lasciare il mezzo alla fermata successiva.

Dall'allentamento delle misure di confinamento, la frequentazione dei mezzi pubblici ha ripreso a salire ed è quindi spesso difficile rispettare le distanze di sicurezza. Proprio per questo è stato necessario introdurre l'obbligo della mascherina, che era già raccomandata alle ore di punta.

ats /joe.p.

In viaggio con la mascherina

In viaggio con la mascherina

Il Quotidiano di lunedì 06.07.2020

Scatta l'obbligo delle mascherine

Scatta l'obbligo delle mascherine

TG 14:58 di lunedì 06.07.2020

Condividi