Grigioni, eliminati due lupi

TG 12:30 di martedì 02.08.2022

Uccisi due lupi del Beverin

L'abbattimento ad opera dei guardiacaccia era stato autorizzato dalla Confederazione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I guardiacaccia grigionesi hanno ucciso nella notte su lunedì due lupi del branco dei Beverin. Si tratta di due giovani maschi, ha precisato martedì l'Ufficio cantonale di caccia e pesca. Erano responsabili della morte di due mucche adulte e diverse pecore su due alpi della regione nel giro di pochi giorni.

L'abbattimento era stato autorizzato il 14 luglio dall'Ufficio federale dell'ambiente su richiesta delle autorità cantonali. È avvenuto sulla Stutzalp nelle immediate vicinanze di un gregge di pecore, per provocare un effetto dissuasivo: si vuole che i lupi associno le greggi con un pericolo di morte. L'operazione ha richiesto molto personale: la zona è stata presidiata giorno e notte per due settimane

Le carcasse saranno esaminate da un laboratorio di Losanna. Il branco resterà intanto osservato speciale, in particolare per quanto riguarda la riproduzione. Le autorità continuano a considerarlo problematico e prospettano nuovi abbattimenti, in particolare quello del maschio dominante noto con il nome di M92, che ha trasmesso il suo comportamento agli altri. La legge non permette invece di eliminare l'intero branco, come Coira auspicherebbe.

Anche le associazioni ecologiste WWF, Pro Natura e Gruppo lupo svizzera riconoscono che il branco del Beverin è per certi aspetti nocivo e ha creato una situazione eccezionale che richiede provvedimenti. Se l'uccisione di M92 le trova concordi, non è così per la soppressione dell'intero nucleo.

 
 
pon
Condividi