Torna il maltempo

Il Quotidiano di sabato 07.08.2021

Ultime precipitazioni sul Ticino

Da lunedì tornerà il bel tempo sulla regione con il conseguente rialzo delle temperature - Disagi alla circolazione nel Sopraceneri

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sarà ancora un week end leggermente instabile ma da lunedì arriverà il bel tempo. Lo confermano anche gli esperti di Locarno Monti che archiviano così l'ondata di precipitazioni.

E' stato l'ottavo luglio più piovoso da oltre 100 anni e sono stati segnati due record da nord a sud. Tanta pioggia in poco tempo caduta in modo puntuale, soprattutto sul Ticino centrale. "Ad Airolo e a Coldrerio sono stati misurati i valori più alti da quando sono iniziate le misurazioni", ha affermato il meteorologo Luca Panziera.

Il susseguirsi di eventi piovosi hanno caratterizzato il mese di luglio e l'inizio di agosto. Le precipitazioni degli scorsi giorni e i disagi annessi, non dovrebbero però ripetersi con questo fenomeno temporalesco. Ma i terreni sono in difficoltà e potrebbero, in qualche caso, risultare instabili.

I quantitativi cadranno in poche ore e nelle zone più critiche potrebbero causare qualche problema. "È per questo che abbiamo diramato un'allerta di grado 2", ha concluso Luca Panziera.

 

Disagi nel Sopraceneri

I disagi non sono mancati anche questo sabato sera. Nel Locarnese e nel Bellinzonese, segnala ViaSuisse, numerose strade e vie cittadine sono chiuse per allagamenti, mentre la pioggia rende difficoltosi gli spostamenti sull'insieme della rete stradale dei due distretti. Nel Locarnese, si segnala problemi di traffico tra Porto Ronco e Ascona, come anche tra Tenero e Gordola, a causa di allagamenti. Inoltre, la strada Quartino - Riazzino è chiusa in entrambe le direzioni per la stessa ragione, così come la via al Pizzante a Locarno.

 

A Bellinzona, in un sottopassaggio in via Lugano, un'auto è rimasta bloccata nell'acqua accumulata. A trarre in salvo i due occupanti sono intervenuti i pompieri della Capitale ma fortunatamente non vi sono state conseguenze fisiche ed il personale sanitario si è limitato a verificare il loro stato di salute. Per chi si sposta tra Locarno e Bellinzona, la polizia consiglia di percorrere la strada Riazzino - Gudo, sulla sponda destra del Ticino.

AnP/SP
Condividi