Alain Berset alla cerimonia d'apertura
Alain Berset alla cerimonia d'apertura (rsi)

"Un'avventura senza fine..."

Alain Berset apre il Festival: "Il Ticino ha il suo posto fisso nel panorama cinematografico mondiale"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Il cantiere della casa del cinema sta a dimostrare che il futuro ha la porta aperta davanti a noi". Il sindaco di Locarno Alain Scherrer ha esordito così alla cerimonia d’apertura del Festival del film.

 

Alain Scherrer ha aperto le danze
Alain Scherrer ha aperto le danze (rsi)

"E’ un miracolo che da quasi sessant'anni una città piccola come Locarno possa ospitare una manifestazione speciale come il Festival", gli ha fatto eco il direttore del Dipartimento delle Istituzioni Manuele Bertoli. "C’è la politica, l’industria ed il glamour, ma ricordiamoci sempre questa è anzitutto una manifestazione culturale", ha aggiunto.

La parola è poi passata al consigliere federale Alain Berset, che ha rilanciato gli auspici del sindaco: "Oggi il Ticino ha il suo posto fisso nel panorama cinematografico mondiale. Questo perché a Locarno ospita cineasti e spettatori del mondo intero. E capita da ormai quasi settant'anni. Ma questo non è un punto di arrivo. E’ solo l’inizio di un'avventura bellissima della quale non si vede la fine".

"Dobbiamo guardare avanti", gli ha fatto eco il presidente del Festival Marco Solari. "E io dico che la futura Casa del cinema dovrà andare in rete con il LAC di Lugano, l’USI, la SUPSI e le emittenti di Comano e Melide. Allora sì che il Ticino avrà un futuro".

Joe Pieracci

Primo ospite d'eccezione in Piazza Grande: Bill Pullman ha ricevuto l'Excellence Award
Primo ospite d'eccezione in Piazza Grande: Bill Pullman ha ricevuto l'Excellence Award (keystone)

Dal Quotidiano

Festival di Locarno al via

Festival di Locarno al via

Il Quotidiano di mercoledì 03.08.2016

Condividi