(Ti-Press / Ti-Press)

Vignetta a 100 fr o niente A2-A13

La posizione dell'USTRA è emersa nel colloquio a Berna con il consigliere di Stato Michele Barra

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Michele Barra ha incontrato giovedì a Berna i vertici dell'Ufficio federale delle strade (USTRA) e di quello dei trasporti (UFT). I colloqui hanno fra l'altro permesso di approfondire il dossier sul collegamento del Locarnese A2-A13.

L'opera è considerata dall'USTRA di primaria importanza. Ma se in votazione popolare, il prossimo 24 novembre, venisse respinto il rincaro del contrassegno autostradale, il finanziamento federale decadrebbe del tutto.

Cantieri sull'A2

Si è quindi discusso anche sulla necessità di migliorare la gestione dei cantieri sull'autostrada A2. L'USTRA chiede la collaborazione del Ticino per meglio omogeneizzare la velocità del traffico sul tratto Lugano-Mendrisio: ciò consentirebbe di limitare al minimo le ripercussioni negative dei cantieri.

Con l'UFT, il consigliere di Stato ha in particolare affrontato i dossier del completamento del terzo binario Bellinzona-Giubiasco e della rete tram del Luganese.

Red.MM


Condividi