La Notte delle nomination si è tenuta alle Giornate cinematografiche di Soletta
La Notte delle nomination si è tenuta alle Giornate cinematografiche di Soletta (keystone)

Il cinema svizzero verso i premi

Presentati a Soletta i film candidati al Premio del cinema svizzero 2021

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I film candidati al Premio del cinema svizzero 2021 sono stati presentati durante la Notte delle nomination alle Giornate cinematografiche di Soletta. In corsa per il premio di miglior film e migliore fotografia anche Atlas, secondo lungometraggio del ticinese Niccolò Castelli, che ha inaugurato la rassegna. I film con più nomination sono Schwesterlein, in corsa per sette premi, e Platzspitzbaby, in lista per cinque.

Premi del cinema svizzero 2021

Premi del cinema svizzero 2021

TG di lunedì 25.01.2021

 

Nel corso della cerimonia il consigliere federale Alain Berset ha reso omaggio al regista Markus Imhoof, vincitore del premio d’onore 2020.

Per scoprire invece chi saranno i laureati di quest’anno bisognerà attendere la premiazione prevista il 26 marzo negli studi della RTS a Ginevra.

Le nomination

Miglior film

Atlas di Niccolò Castelli

Mare di Andrea Štaka

Platzspitzbaby di Pierre Monnard

Schwesterlein di Stéphanie Chuat, Véronique Reymond

Wanda, mein Wunder di Bettina Oberli

 

Miglior documentario

5 nouvelles du cerveau di Jean-Stéphane Bron

Das neue Evangelium di Milo Rau

Il mio corpo di Michele Pennetta

Nemesis di Thomas Imbach

Saudi runaway di Susanne Regina Meures

 

Miglior cortometraggio

Das Spiel di Roman Hodel

Deine Strasse di Güzin Kar

Red ants bite di Elene Naveriani

Trou noir di Tristan Aymon

Tuffo di Jean-Guillaume Sonnier

 

Miglior film d'animazione

Darwin's notebook di Georges Schwizgebel

Écorce di Samuel Patthey, Silvain Monney

Only a child di Simone Giampaolo

 

Migliore sceneggiatura

Mare - Andrea Štaka

Platzspitzbaby  - André Küttel

Schwesterlein  - Stéphanie Chuat, Véronique Reymond

 

Migliore interprete femminile

Rachel Braunschweig (Marina) in Spagat

Luna Mwezi (Mia) in Platzspitzbaby

Sarah Spale (Sandrine) in Platzspitzbaby

 

Migliore interpretazione da non protagonista

Masha Demiri (Ulyana) in Spagat

Marthe Keller (Kathy) in Schwesterlein 

Dimitri Stapfer (Mike) in Beyto

 

Migliore musica da film

5 nouvelles du cerveau - Christian Garcia-Gaucher

Burning memories - Alice Schmid

Not me – A journey with Not Vital - Marcel Vaid

 

Migliore fotografia

Atlas - Pietro Zuercher

Not me – A journey with Not Vital - Benny Jaberg

Schwesterlein  - Filip Zumbrunn

 

Migliore sceneggiatura

Mare - Benoît Barraud, Peter Bräker

Nemesis - Peter Bräker

Schwesterlein  - Patrick Storck, Gina Keller, Jacques Kieffer

 

Miglior montaggio

Citoyen Nobel - Karine Sudan

Platzspitzbaby  - Sophie Blöchlinger

Schwesterlein  - Myriam Rachmuth

 

Miglior film di diploma

Alma del branco di Agnese Làposi

Amazonen einer Grossstadt di Thaïs Odermatt

Bićemo najbolji di Jelena Vujović

RedMM
Condividi