L'attrice nativa americana alla cerimonia degli Oscar '73 quando rifiutò il premio per Marlon Brando
L'attrice nativa americana alla cerimonia degli Oscar '73 quando rifiutò il premio per Marlon Brando (Keystone)

Piccola piuma se n'è andata

L'attrice nativa americana che nel '73 per conto di Marlon Brando (in polemica con l'industria del cinema USA) rifiutò di ritirare il suo Oscar è morta a 75 anni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sacheen Littlefeather (Piccola piuma), l'attrice e attivista nativa americana che nel 1973 fu fischiata quando rifiutò un Oscar per conto di Marlon Brando, è morta; lo ha annunciato domenica l'Academy Award. Aveva 75 anni.

Addio a Sacheen Littlefeather

Addio a Sacheen Littlefeather

TG 12:30 di lunedì 03.10.2022

 

Nel post su Twitter in cui annunciava la morte delll'artista, l'Accademia ha citato Littlefeather dicendo: "Quando me ne sarò andata, ricorda sempre che ogni volta che difendi la tua verità, manterrai vive la mia voce e le voci delle nostre nazioni e dei nostri popoli".

Due settimane fa, l'Academy ha tenuto una cerimonia nel suo nuovo museo a Los Angeles per onorare Littlefeather e scusarsi pubblicamente per il trattamento che subì agli Academy Awards quasi 50 anni fa. Fu fischiata agli Oscar ’73 poiché non accettò, a nome di Marlon Brando, la statuetta come miglior attore per "Il Padrino".

ATS/EnCa
Condividi