Sulla ISS, per andare "oltre"

Tre astronauti della missione "Beyond" hanno raggiunto la Stazione spaziale: faranno dei test per i futuri viaggi su Marte

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'astronauta italiano Luca Parmitano dell'ESA, l'americano Andrew Morgan della NASA e Alexander Skvortsov dell'agenzia russa Roscosmos, sono arrivati nella notte tra sabato e domenica alla Stazione spaziale Internazionale (ISS) a bordo della capsula Soyuz MS-13, dopo un viaggio durato circa sei ore.

Comincia così, proprio nel weekend in cui ricorre il cinquantesimo anniversario del primo allunaggio, la missione Beyond ("Oltre"), in cui si affronteranno passeggiate spaziali ed esperimenti volti a preparare l'uomo ai lunghi viaggi verso la Luna e Marte.

Dopo l'ingresso nella ISS, abbracci e saluti con i colleghi che li aspettavano a bordo: il comandante Aleksej Ovčinin e gli americani Nick Hague e Christina Koch. I sei costituiscono l'equipaggio della Expedition 60.

Immediatamente dopo i saluti dell'equipaggio, è stata la volta del collegamento con famiglia e amici, che avevano seguito le lunghe fasi dell'aggancio e dell'apertura del portello, dal grande schermo del Centro di controllo di Mosca.

ATS/Bleff
Condividi