Dopo una carriera musicale, Clara torna all'università, coronando gli studi con un dottorato in neuroscienze
Dopo una carriera musicale, Clara torna all'università, coronando gli studi con un dottorato in neuroscienze (Fondo Nazionale Svizzero)

"Suonare, un toccasana per la mente"

Clara James, già violinista nei Paesi Bassi e oggi neuroscienziata a Ginevra: "La pratica musicale fa bene a tutte le età!"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Clara James era violinista prima di diventare neuroscienziata. Grazie al Fondo Nazionale Svizzero, ha condiviso la sua vita e le sue scoperte sui benefici del fare musica. Secondo James, il cervello "è il direttore d'orchestra della nostra vita", e le attività musicali "ne influenzano la plasticità, dalla nascita fino all'ultimo respiro".

Dopo una carriera musicale nei Paesi Bassi, Clara segue il suo compagno a Ginevra, dove si iscrive all'Università e consegue una laurea e un master in psicologia sperimentale, coronato da un dottorato in neuroscienze.

Le sue ricerche hanno rilevato che i bambini che suonano uno strumento sviluppano migliori capacità intellettuali e motorie. Negli anziani, la pratica rallenta il deterioramento della materia grigia: migliorano l'udito, la memoria e la manualità.

"Nel mio lavoro devo pensare a diverse cose contemporaneamente, e questo mi provoca insonnia", racconta. "Quando suono, invece, il mio cervello deve concentrarsi solo su una cosa. È come una meditazione. La musica dovrebbe occupare più spazio nelle nostre vite".

Scopri di più sul sito del Fondo Nazionale Svizzero

 
ATS
Condividi