L'attività fisica aiuta a combattere il declino cognitivo
L'attività fisica aiuta a combattere il declino cognitivo (keystone)

Restare attivi contro la demenza

Pubblicate le prime raccomandazioni dell’Organizzazione mondiale della salute per combattere il declino cognitivo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Fare reattività fisica, smettere di fumare, seguire una dieta sana e non esagerare con l’alcol: queste le principali raccomandazioni dell’Organizzazione mondiale della salute (OMS) per lottare contro la demenza. Combattere l’ipertensione, alti livelli di colesterolo e diabete aiuta a ridurre il rischio di un declino delle facoltà cognitive, secondo il primo rapporto sul tema pubblicato dall’organizzazione.

Questi consigli andrebbero applicati il più presto possibile, ma il rapporto sottolinea che non è mai troppo tardi per godere dei benefici.

La demenza, secondo il rapporto dell’OMS, interessa 50 milioni di persone nel mondo, con quasi 10 milioni di nuovi casi all’anno. Secondo le proiezioni, queste cifre dovrebbero triplicare entro il 2050, mentre i costi legati alla cura dei pazienti dovrebbero raggiungere i duemila miliardi di dollari entro il 2030.

Reuters/AFP/sf
Condividi