I pinguini sono di casa nel mare di Ross
I pinguini sono di casa nel mare di Ross (keystone)

Il santuario nel mare di Ross

UE e 25 paesi firmano uno storico accordo per la protezione della biodiversità nell'Antartide

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’Unione Europea e 24 paesi sono giunti  oggi, venerdì  28 ottobre, a uno storico accordo per la creazione nell’Oceano Antartico del santuario marino più grande al mondo. Questo dovrebbe occupare una superficie di 1,55 milioni di chilometri quadrati. La Commissione per la conservazione delle risorse marine viventi dell’Antartide ha fatto sapere che nel parco marino situato nel mare di Ross sarà vietata la pesca commerciale per una durata di 35 anni.

La zona ha una grande importanza non solo per la conservazione della biodiversità marina, ma anche perché l’impronta umana vi è estremamente limitata, e gli studiosi auspicano che questa situazione non cambi.

Sono oltre 10'000 le specie che vivono nell’area in questione: pinguini, balene, foche, uccelli marini e calamari giganti, per citarne solo alcune.

reuters/mrj

Dal TG12.30

Un santuario in Antartide

Un santuario in Antartide

TG 12:30 di venerdì 28.10.2016

 
 
Condividi