Tempo di preparazione 30 min
Tempo totale 2 h
Difficoltà Facile
Nulla è come sembra: patatine fritte di polenta con guacamole di piselli
Preparazione 30 min Tempo totale 2 h
Livello della ricetta: Facile
Vegetariano
Ingredienti
4 persone
per le "patatine fritte" di polenta:
  • 1.0 tazza Polenta istantanea
  • 3.0 tazza Acqua
  • 1.0 Spicchio di aglio grattugiato
  • 2.0 cucchiaio Foglie di timo fresco
  • 1.0 cucchiaio Salvia fresca tritata
  • 0.5 tazza Formaggio grattugiato
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 3.0 cucchiaio Olio di oliva extravergine (EVO)
Per il "guacamole" di piselli:
  • 300.0 g Piselli congelati o freschi (se di stagione) sbollentati
  • 1.0 Cipollotto o aglio o scalogno
  • 2.0 cucchiaio Olio extravergine d'oliva (EVO)
  • 0.5 Limone (succo) o lime
  • q.b. Sale
  • q.b. Acqua di cottura dei piselli
  • q.b. Peperoncino
Procedimento

Per preparare le “patatine fritte” di polenta:
Portare a bollore l’acqua salata, quindi aggiungervi la polenta e mescolare con una frusta. Aggiungere l’aglio, il timo, la salvia e il formaggio grattugiato. Mescolare fino a quando la polenta è morbida e densa, per circa 3-5 minuti. Spegnere il fuoco, coprire la pentola e lasciare riposare per 5 minuti. Trascorso il tempo, rivestire una teglia con della carta da forno, distribuire la polenta in uno strato uniforme alto 1-2 cm e riporre in congelatore per 15-20 minuti oppure in frigorifero per almeno 1 ora. Sollevare la polenta dalla teglia e tagliarla a "patatine" spesse 1 cm. Traferire le “patatine” in una teglia rivestita di carta da forno, aggiungere sale, pepe, olio e mescolarle delicatamente, quindi stenderle ben distanziate tra loro. Cuocere in forno preriscaldato a 220-250°C per 20 minuti e mescolare delicatamente in modo che cuociano da tutti i lati. Continuare la cottura per altri 10 minuti a temperatura massima e con la funzione grill, fino a completa doratura e fino a quando le “patatine” risulteranno molto croccanti. Per preparare il “guacamole” di piselli:
Sbollentare i piselli in acqua salata per pochi minuti, quindi scolarli e lasciarli raffreddare. Frullare i piselli con il cipollotto tagliato a pezzetti, il succo di limone, l'olio, il sale e un goccio di acqua di cottura dei piselli per ottenere una crema di consistenza simile a quella di un classico guacamole.
Servire con il finto guacamole a piacere o classiche kutchup e maionese.

GLI APPUNTI DI ALICE
No avocado!
Vogliamo scoraggiarne il consumo esasperato, le nostre scelte fanno la differenza e una piccola rinuncia da parte di ciascuno di noi può trasformarsi in una soluzione per chi attraversa non poche difficoltà:
CILE, per esempio, sono anni che le piantagioni di avocado si impossessano dell’acqua che dovrebbe essere di tutti, tanto che la popolazione si vede costretta a scegliere le necessità da soddisfare per limitarne l’uso. E QUESTO È SOLO UN ESEMPIO, ma se volete cercare qualche info, la rete ne è piena e scoprirete cose gravi a riguardo.

10 Patatine fritte di polenta con guacamole di piselli

Potrebbe interessarti