Svizzera

Trasferimento traffico, il Nazionale spinge per la rotaia

Ancora troppi camion attraversano le Alpi: per la Camera bassa è ora di aggiustare il tiro e approva tre proposte

  • 11 giugno, 12:01
  • 11 giugno, 21:19
  • INFO

RG 12.30 dell’11.06.2024: Il servizio di Alessio Veronelli sulla decisione del Nazionale in merito al traffico merci

RSI Svizzera 11.06.2024, 11:37

  • Keystone
Di: ATS/LP

Il trasferimento del traffico merci sull’asse nord-sud dalla strada alla ferrovia deve essere accelerato. È quanto chiede il Consiglio nazionale, che martedì ha approvato tre proposte della commissione Trasporti.

L’obiettivo costituzionale di spostare il traffico merci attraverso le Alpi è ancora lontano e punta a limitare a un massimo di 650’000 il numero di transiti transalpini: nel 2023 sono stati tuttavia contati 916’000 viaggi.

Il Consiglio nazionale vuole quindi agire. Ad esempio, il Governo federale dovrebbe sostenere l’ampliamento del tunnel sul percorso di collegamento della Nuova Ferrovia Transalpina (NFTA) con un profilo di corridoio di quattro metri.

Per quanto riguarda le medie distanze, la Camera bassa chiede maggiori fondi per poter caricare più merci sui treni invece che sui camion. Il Consiglio degli Stati deve ancora decidere sulle mozioni.

Come velocizzare il passaggio dalla strada alla rotaia

Telegiornale 11.06.2024, 20:00

Il Consiglio nazionale vuole potenziare il traffico merci su rotaia

Telegiornale 11.06.2024, 12:30

  • null
  • Alpi
  • Nuova Ferrovia Transalpina
  • Nazionale
  • Consiglio nazionale
  • Governo federale
  • Camera bassa
  • Consiglio degli Stati

Correlati

Ti potrebbe interessare