Cede una diga in Brasile

Una valanga di fango seppellisce l'area circostante provocando decine di morti e dispersi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il cedimento di una diga nello Stato di Minais Gerais, nel sud-est del Brasile, avrebbe provocato la morte di decine di persone, mentre molte altre mancano all'appello. Una marea di fango ha sepolto l'area circostante, danneggiando o distruggendo case e infrastrutture.

 

Il presidente Jair Bolsonaro ha annunciato il suo arrivo nelle prossime ore, ma già diversi ministri si trovano sul posto.

Il disastro del 2015
Il disastro del 2015 (keystone)

Il bacino era di proprietà del gigante minerario Vale, uno dei più grandi al mondo, già implicato in un disastro simile nel 2015, disastro in cui persero la vita in 19 e che provocò danni ambientali senza precedenti nel paese.

AFP/dg

Condividi