Il presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella
Il presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella (Reuters)

Italia verso nuove elezioni

Il presidente Mattarella, dopo le dimissioni definitive del premier Mario Draghi, ha firmato il decreto di scioglimento delle Camere. Si voterà il 25 settembre

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il capo dello Stato italiano Sergio Mattarella, dopo aver sentito ai sensi della costituzione i presidenti dei due rami del Parlamento ha firmato nel tardo pomeriggio di oggi, giovedì, il decreto di scioglimento del Senato e della Camera dei Deputati.

Draghi si dimette, Italia al bivio

Draghi si dimette, Italia al bivio

TG 12:30 di giovedì 21.07.2022

Lo stesso è stato controfirmato dal premier dimissionario Mario Draghi, che dopo la fallita ricostruzione della maggioranza del suo Esecutivo, aveva rimesso stamani definitivamente il suo mandato. L'Italia si avvia così a nuove elezioni legislative, che si terranno il prossimo 25 settembre.

"Mi auguro che pur nell'intensa campagna elettorale vi sia da parte di tutti un contributo costruttivo nell'interesse dell'Italia", ha dichiarato il presidente della repubblica.

I prossimi passi

Con la data delle nuove elezioni legislative fissate al prossimo 25 settembre, i partiti dovranno chiudere le liste per le candidature tra la metà e la fine di agosto. "Sarà #ViminaleBeach", ha commentato ironico il deputato del Partito democratico Stefano Ceccanti.

L'Italia verso nuove elezioni

L'Italia verso nuove elezioni

TG 20 di giovedì 21.07.2022

 

Ora i partiti devono pertanto scegliere alleanze e candidati, poi mettere a punto i programmi. Nel frattempo, il governo guidato da Draghi - in carica per gli affari correnti - ha invece il compito di mettere in campo alcune risposte necessarie a tamponare la crisi economica e sociale, e a rispettare gli impegni con l'Europa nonché quelli internazionali, a partire dal lavoro diplomatico necessario per fronteggiare le conseguenze della guerra in Ucraina.

Red.ID/ARi/ATS/Pa.St.
Condividi