Non c'è pace per Navalny
Non c'è pace per Navalny (Keystone)

Multa e altro carcere per Navalny

Un tribunale russo lo ha riconosciuto colpevole per aver diffamato un veterano della seconda guerra mondiale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'oppositore russo Alexey Navalny è stato condannato a pagare una multa di 850'000 rubli, circa 10'300 franchi perché ritenuto colpevole di aver diffamato un veterano della seconda guerra mondiale. Lo riporta la testata online Meduza. La pubblica accusa aveva chiesto una multa di 950'000 rubli, circa 11'600 franchi.

"Navalny ha commesso il reato", ha affermato il giudice Vera Akimova. L'oppositore 44enne è accusato di aver diffuso informazioni "false" e "insultanti" su un veterano che aveva difeso in una clip di campagna elettorale la scorsa estate un referendum che rafforzava i poteri del presidente Vladimir Putin. Su un social network, ha definito le persone nel video "una vergogna per la nazione" e "traditori".

La vittoria sovietica sui nazisti occupa un posto centrale nella coscienza collettiva russa ed è ampiamente celebrata dalle autorità e dalla popolazione. Le critiche ai veterani sono generalmente percepite in maniera estremamente negativa.

Carcere confermato per Navalny

Carcere confermato per Navalny

TG 20 di sabato 20.02.2021

 
Carcere confermato per Navalny

Carcere confermato per Navalny

TG 12:30 di sabato 20.02.2021

ATS/AnP
Condividi