USA: "Mosca ha avvelenato Navalny"

Accuse da parte dell'intelligence americana. Gli Stati Uniti annunciano sanzioni contro la Russia in risposta all'avvelenamento e all'incarcerazione del dissidente - Sanzioni anche dall'UE

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dietro l'avvelenamento di Alexei Navalny c'è il Governo russo. E' questa la conclusione a cui sono giunti i servizi di intelligence statunitensi. Washington, intanto, ha annunciato sanzioni contro diversi alti dirigenti russi in risposta all'avvelenamento e all'incarcerazione del leader dell'opposizione russa.

Carcere confermato per Navalny

Carcere confermato per Navalny

TG 20 di sabato 20.02.2021

Le sanzioni, che colpiscono in particolare sette responsabili di alto livello, sono state decise "in stretta collaborazione con i nostri partner della UE" e sono un "chiaro segnale" inviato a Mosca, ha spiegato un dirigente americano protetto dall'anonimato.

Nel mirino delle sanzioni sono finiti, tra gli altri, il capo del comitato investigativo russo Alexander Bastrykin, il procuratore generale Igor Krasnov, il capo della guardia nazionale Viktor Zolotov e il capo del servizio carcerario federale, Alexander Kalashnikov.

 
ATS/ANSA/M. Ang.
Condividi