Un'ammissione accompagnata da accuse
Un'ammissione accompagnata da accuse (keystone)

Una mezza ammissione da Trump

Il presidente uscente evoca su Twitter una vittoria di Biden grazie a "elezioni truccate"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Otto giorni dopo l’annuncio dei risultati delle presidenziali statunitensi che hanno visto Joe Biden trionfare contro Donald Trump, quest’ultimo non ha ancora ammesso la vittoria dell’avversario, se non indirettamente e involontariamente.

Domenica l’attuale inquilino della Casa Bianca ha infatti twittato “Ha vinto perché le elezioni erano truccate”: un cinguettio che Twitter ha già segnalato come essere potenzialmente fuorviante.

 

È la prima volta che il tycoon scrive “ha vinto”, anche se poi punta il dito contro un sistema da lui considerato fraudolento. Già negli scorsi giorni aveva evocato la vittoria dichiarando che non sarebbe più stato presente per gestire la crisi del coronavirus dopo il 20 gennaio (data di entrata in funzione del nuovo presidente statunitense).

In un tweet successivo, Trump ha sottolineato che non concede la vittoria e che Biden ha vinto solo "agli occhi dei media fake news".

afp/mrj

Da Washington Massimiliano Herber

Da Washington Massimiliano Herber

TG 20 di sabato 14.11.2020

Condividi