I nomi di quattro attentatori erano noti alle autorità antiterrorismo
I nomi di quattro attentatori erano noti alle autorità antiterrorismo (Reuters)

Volti noti tra gli jihadisti

Le agenzie antiterrorismo americane confermano che quattro autori degli attacchi erano conosciuti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Almeno quattro degli autori degli attacchi che venerdì 13 novembre a Parigi hanno provocato 129 morti figuravano sulla lista antiterrorista definita dall’insieme delle agenzie dei servizi segreti americani. Lo hanno reso noto giovedì sera responsabili di Washington, precisando che per uno di loro era addirittura previsto il divieto di volare negli Stati Uniti.

I funzionari non hanno voluto svelare i nomi dei quattro assalitori inseriti nel database gestito dal Centro Nazionale Antiterrorismo (NCTC). Nel documento vi sarebbero i nominativi di 1,1 milioni di persone (e anche i loro nomi falsi), tra cui figurano pure 25'000 americani.

Un portavoce del Terrorist Screening Center statunitense che supervisiona i divieti di prendere un volo, ha precisato che l’agenzia non svelava mai pubblicamente i nominativi delle persone inserite in quelle liste poiché questa procedura “indebolirebbe la capacità governativa d’attuare inchieste e agire contro i terroristi”.

ATS/Reuters/AFP/EnCa

Condividi