Bio Suisse respinge l'iniziativa Acqua potabile, Demeter e VKMB lasciano libertà di voto
Bio Suisse respinge l'iniziativa Acqua potabile, Demeter e VKMB lasciano libertà di voto (keystone)

Pesticidi, un sì dal mondo agricolo

Bio Suisse, Demeter e Associazione piccoli agricoltori sostengono l’iniziativa – Divergenze sull’altra iniziativa (Acqua potabile)

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il mondo agricolo è diviso sulle iniziative fitosanitarie in votazione il prossimo 13 giugno. Mentre l'Unione svizzera dei contadini (USC) raccomanda di rifiutarle, Demeter (agricoltura biodinamica), Bio Suisse e l'Associazione dei piccoli agricoltori (VKMB) sostengono l'iniziativa "Per una Svizzera senza pesticidi di sintesi".

“Gli agricoltori che non usano pesticidi sintetici dimostrano che è possibile essere redditizi pur proteggendo la salute pubblica e l'ambiente”, hanno spiegato martedì in conferenza stampa le tre organizzazioni.

L'iniziativa chiede il divieto dei pesticidi di sintesi sia in agricoltura che nella manutenzione di aree come giardini privati, parchi pubblici e binari ferroviari, ma anche per tutte le derrate alimentari importate in Svizzera.

Le tre organizzazioni hanno invece posizioni diverse sulla seconda iniziativa “Acqua potabile pulita e cibo sano". Mentre BioSuisse raccomanda di respingere l'iniziativa, Demeter e l'Associazione dei piccoli agricoltori lasciano libertà di voto.

 
ATS/dielle
Condividi