L'attuale sede delle Officine FFS a Bellinzona (Ti-Press)

Dieci concorrenti per Bellinzona

Il Municipio soddisfatto delle candidature ricevute per ridisegnare l'area delle Officine. Gianini: "Vogliamo creare un quartiere modello"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Municipio di Bellinzona è soddisfatto delle dieci candidature ricevute per il progetto per l'area delle Officine FFS. Scaduto il termine per l'inoltro delle candidature, nella capitale si tirano le somme (parziali).

L’Esecutivo sottolinea che sono giunti profili da tutta l'Europa, che rispettano i severi requisiti richiesti per la pianificazione del comparto, uno spazio che sarà proprietà di comune, cantone e FFS di 120'000 metri quadri.

Simone Gianini, municipale capodicastero Territorio e Mobilità, ha spiegato ai microfoni della RSI che la giuria appositamente predisposta ora dovrà ora selezionare tra i concorrenti i cinque team che 80'000 franchi e avranno tempo fino al febbraio 2020 per sottoporre il loro lavoro ai giurati.

Il municipale ha aggiunto che la città si aspetta soluzioni "che vadano nella direzione di creare un quartiere modello e sostenibile dal punto di vista ambientale".

Officina di idee

Officina di idee

Il Quotidiano di lunedì 12.08.2019

 
CSI/Gila/EnCa
Condividi